Venerdì, 12 Aprile 2019 16:53

Nuovo Codice della Strada, quadruplicate le sanzioni per chi usa lo smartphone alla guida

Entro maggio potrebbe essere approvato il nuovo Codice della Strada, introducendo sanzioni più pesanti contro l’uso dei telefoni alla guida ed i parcheggi selvaggi. Novità anche per i ciclomotori 125cc ed i parcheggi rosa.

In questi giorni la politica sta concludendo il testo sul nuovo Codice della Strada, che potrebbe venire approvato già a maggio. Il nuovo Codice potrebbe contenere parecchie novità utili a contrastare alcuni fenomeni negativi che purtroppo siamo abituati a vedere spesso nelle nostre strade. Altre novità riguarderebbero i ciclomotori 125cc ed i parcheggi rosa. Scopriamoli nel dettaglio.

USO DELLO SMARTPHONE ALLA GUIDA

A molti capita di rispondere ad un messaggio con il proprio smartphone quando si aspetta un semaforo verde, o peggio, durante la guida. Questa abitudine sbagliata e molto pericolosa è una delle protagoniste del nuovo Codice della Strada, che potrebbe punirla ancora più severamente di quanto fa l’attuale Codice. Venire sorpresi con lo smartphone (o anche con pc, notebook e tablet) durante la guida potrebbe costare dai €422 ai €1697, mentre oggi le sanzioni previste ammontano tra i €161 e i €467. E non solo. Potrebbe scattare anche la sospensione della patente, dai sette giorni ai due mesi, e nei casi in cui qualcuno venisse beccato più di una volta la multa potrebbe addirittura arrivare a €2.588. Con la sospensione della licenza di guida da uno a tre mesi e la decurtazione dei punti da 5 a 10.

SOSTA VIETATA

Anche quest’altra brutta abitudine di molti automobilisti e motociclisti è finita nel mirino del nuovo Codice. Parcheggiare impropriamente nelle aree destinate alla ricarica dei veicoli elettrici potrebbe costare fino a due punti della patente. Farlo su un marciapiede o su spazi riservati ai disabili fino a 4 punti. E potrebbero non essere esenti da questi inasprimenti anche gli scooter, con sanzioni che potrebbero arrivare a €328.

CICLOMOTORI 125CC

Novità in arrivo anche per i ciclomotori 125cc. Secondo le prime indiscrezioni, infatti, potrebbe essere consentito ai ciclomotori di poter circolare anche sulle autostrade e sulle strade extraurbane.

PARCHEGGI ROSA

Inoltre, se il testo attuale dovesse essere confermato, i parcheggi rosa diventeranno gratuiti, oltre che per le donne incinte, anche per i genitori che trasportano bambini inferiori all’anno di età.

Read 31 times
CHI SIAMO
APOLLO 11 group è una società di servizi totali per auto, già da quaranta anni leader nel campo delle assicurazioni, pratiche auto, autoscuole, e da nove anni, anche centro revisione veicoli di tutti i tipi.
CONTATTI

Apollo 11 Group Sede Legale Amministrativa V.le G. Oberdan 2 - 00049 Velletri

Tel.06 9628636

Fax:06 9627337

info@apollo11.it